Visit Blog
Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.
#Schrödinger
astriiformes · a day ago
Text
We've started packing for our upcoming move in earnest and Scribe forgot which box she put all our copies of LotR/The Silmarillion/etc in, so now there are just two boxes labeled "maybe Tolkien" and I for one cannot wait to find out which one is wrong.
27 notes · View notes
apesoformythoughts · 2 days ago
Text
youtube
Quantum Mechanics and the Principle of Non-Contradiction
1 note · View note
mykola021 · 3 days ago
Photo
Tumblr media
Schrödinger's cat
0 notes
artofthetaple · 3 days ago
Text
Tumblr media
After so much time, here’s another Pride image! Schrödinger is non-binary and asexual!
2 notes · View notes
bloodsuckingvampire · 4 days ago
Text
Part 2 of Millennium contacts: Luke edition.
Major: Boss
Dok: Doctor
Rip: Secret Wife
Zorin: Ms. Blitz…
Tubalcain: Gambler
Jan: Fucking idiot
Hans: Captain dog
Schrödinger: Annoying little shit.
Bonus!
Dark Walter: The person i loathe the most besides my own damn brother. (I imagine Luke and Dark Walter would have beef with eachother idk)
12 notes · View notes
bloodsuckingvampire · 5 days ago
Text
Jan Valentine’s contact names for Millennium members
Major: That fat ass war lord
Dok: Creepy old guy who looks divorced
Luke: Rude ass big bro
Rip: Freckled psycho bitch who shot
me in the face once
Hans: Dog that probably eats his own shit
Schrö: Little fucker
Alhambra: My drug dealer
Zorin: Weird lesbian slut who cut my head off once
18 notes · View notes
tigers-in-the-desert · 6 days ago
Text
Anyway, cat assistant.
Tumblr media
2 notes · View notes
entangledasfuck · 7 days ago
Text
Tumblr media
In antitesi ad Hegel, che identifica la storia come un processo razionale e necessario, Kierkegaard vede la vita come una scelta.
Per il filosofo teologo danese dell‘800, infatti, l’uomo non è quel che è, ma quello che sceglie di essere. Persino la scelta di non scegliere, è in se stessa una scelta. La scelta del non essere parmenideo, della non esistenza, dell’anti-ontologia.
La filosofia kierkegaardiana ragiona in modo bivalente e distaccato: la scelta che all’uomo viene concessa, è causa di “angoscia”. L’angoscia stessa però, ha una struttura a sua volta ambivalente: è contemporaneamente sia fonte di infelicità che di coscienza di libertà.
La presa di posizione, permette all’uomo di avanzare attraverso tre principali stati di esistenza: la vita estetica e la vita etica (descritte dettagliatamente nell’opera “Aut-Aut”, 1843) e la vita religiosa (descritta nell’opera “Timore e tremore”, scritta nello stesso anno della sua opera precedente). Tant’è che il “passaggio” attraverso questi stati, postula una rottura, un salto, accompagnato da un cambiamento radicale di mentalità, nell’individuo che lo compie.
Secondo Sören Kierkegaard, in contrapposizione al pensiero di Georg Wilhelm Friedrich Hegel, questi stadi di esistenza non possono addizionarsi (Et-et) e fondersi in una conciliante sintesi di tipo dialettico, ma si escludono tra loro (Aut-Aut)
L’esteta, che trova il suo simbolismo nel Don Giovanni di Mozart, si propone di rendere la sua vita un’opera d’arte, tuttavia, al di là della apparenza gioiosa e promiscua, la sua esistenza stessa è destinata alla noia e al fallimento esistenziale. Il protagonista, rinuncia alla propria identità e avverte, con disperazione, il vuoto della propria esistenza senza centro e senza senso.
Passando allo stato etico e scegliendo di scegliere, assumendosi la responsabilità della propria libertà, si impegna in un compito, al qualche rimane fedele. L’individuo trova finalmente la sua forma, assume un modello universale di comportamento.
Ciò nonostante, seppur la vita etica sia ben nettamente superiore alla vita estetica, anch’essa è destinata al fallimento. L’uomo etico, non può che prendere coscienza della sua finitezza peccaminosa e quindi “pentirsi”. Da ciò, nasce il bisogno di un’esperienza più profonda, grazie a cui, vincendo l’angoscia e la sofferenza, che rappresentano un sine qua non dell’esistenza di ogni uomo, egli può finalmente ritrovare se stesso in un concetto di “singolarità” e non più di universalità. Tale è la vita religiosa. Tale è la via delle fede.
Integrando un concetto sostanzialmente più contemporaneo, per Kierkegaard non esiste alcuna sovrapposizione quantistica. L’esistenza, si riduce ad una singola scatola, con un singolo gatto e una singola scelta che porta a due possibili status di realtà. Il gatto di Schrödinger non vive nessun dualismo esistenziale: è molto più semplicemente, o vivo, o morto. Tuttavia, finché la scatola non verrà aperta, la realtà stessa rimarrà priva di senso e significato.
AB.
1 note · View note
schrodingers-ash · 8 days ago
Text
Tumblr media
Lights on but nobody home. Just a bouncing screensaver
118 notes · View notes
wickedpact · 8 days ago
The script makes Joe look like the responsible one in the relationship what an unexpected plot twist
i was thinking abt that last night! ive said this before, but its kind of crazy how little we rlly know abt these characters based off the comics + the movie, and the fact that when looking at this script we really cant quite tell whats 'didnt make it into the movie bc there was just no time' and whats 'didnt make it into the movie bc it was decided it was dumb/ooc'.
i mean is this an aspect of their relationship we were just wholly unaware of until now or is it something that was veered away from over the course of filming?? no way to say for sure
29 notes · View notes
anemodromos · 9 days ago
Text
yes i have a writing tag yes i have an ideas (for writing) tag yes i have resources saved for writing yes i have a story in my head that could be written no i have never written a single page in my entire life and never will <3
3 notes · View notes
infinitepicturess · 9 days ago
Photo
Tumblr media
Schrödinger's cat from r/pics https://ift.tt/3wrpVon / Nikon: https://amzn.to/3oPCbMk / Crypto: https://ift.tt/3bEnoyC
0 notes
schrodingers-ash · 10 days ago
Text
Tumblr media
I forgot to share the girl on her Highest Perch. She can almost fit decently up there again, now that she has a bit less tum
5 notes · View notes