Visit Blog
Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.
#Vallo
hylias-commonwealth · a month ago
Text
Tumblr media
//some nonproductive and kinda self indulgent doodles today, I'm having a hard time drawing lately so I might just Dump until I can focus again
28 notes · View notes
storieromane · a year ago
Text
Tumblr media
ll vallo di Adriano
Costruito in opera cementizia e rivestito di pietre squadrate, era largo mediamente 8 piedi romani (circa 2 metri e mezzo), mentre il bastione si ergeva per circa 5-6 metri e possedeva una merlatura e un camminamento di ronda. C’erano circa 320 torri di segnalazione e ogni miglio, appoggiati quasi sempre al bastione, fortini quadrangolari di circa 20 m x 20 m per le sentinelle che sorvegliavano tutto il perimetro del forte. A distanza di 4-5 miglia l’uno dall’altro c’erano dei veri e propri forti (castra stativa o stationes) di 1 o 2 ettari, addossati al muro o anche arretrati, dove stazionavano delle coorti e alae ausiliarie che pattugliavano il confine. A ulteriore protezione del muro, sul versante settentrionale, c’era un fossato con la tipa forma romana a V, largo mediamente 9 m e profondo 4 m. A ulteriore protezione, dal lato interno, c’era un’ulteriore fossato protetto da un terrapieno sia frontalmente che posteriormente, distante circa 7 metri dal fossato (a sua volta a circa 60 metri dal muro) e alto mediamente circa 2 metri). Infine un terzo terrapieno, più stretto, ma più ripido, difendeva il lato più meridionale del fossato. Lungo tutto il muro correva una strada lastricata che permetteva lo spostamento rapido di truppe tanto lungo il limes quanto l’arrivo di rinforzi (legioni e ausiliari) dall’interno.
_________________________
Scopri di più su STORIE ROMANE:
SITO: www.storieromane.it
GRUPPO FB: https://www.facebook.com/groups/storieromane/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/storieromane/
TWITTER: https://twitter.com/storieromane/
TUMBLR: https://storieromane.tumblr.com/
3 notes · View notes
retelabuso · 5 months ago
Text
Marsala: violenza sessuale su un ragazzino, Padre Genna condannato anche in appello
Marsala: violenza sessuale su un ragazzino, Padre Genna condannato anche in appello
Nessuno sconto, in appello, per padre Nicolò Genna, due anni fa condannato dal Tribunale di Marsala (presidente Saladino) ad un anno e 10 mesi di reclusione, pena sospesa, per violenza sessuale su minore originario del Gambia. Con offerta, non accolta dal ragazzo, di denaro o posto di lavoro in cambio di rapporti intimi. Il prete, per circa 40 anni parroco della chiesa di contrada Addolorata,…
Tumblr media
View On WordPress
0 notes
vampire-christ · 5 months ago
Text
Tumblr media
collecting
51 notes · View notes
abstracteddistractions · 9 months ago
Photo
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Alberonero, “‘86+73’,” Mazara del Vallo, Sicily, Italy,
For Periferica Festival
150 notes · View notes
kitykay · 20 hours ago
Comunque a volte si nota che ti fai le domande anonime da sola, scusa se te lo dico 😅
No zi, non accade. Posso solo darti la mia parola ma tu ovviamente rimani sempre liber* di pensare ciò che ritieni più giusto
3 notes · View notes
ilcontedimenticato · 6 months ago
Text
È solo mercoledì ma lavorare a pranzo e a cena penso che sia una sorta di maledizione che distrugge la vita privata delle persone.
8 notes · View notes
saixpuppy · 9 months ago
Photo
Tumblr media
i kept forgetting to post this for like 3months oops but i got this absolutely GOOORGEOUS commission of my WoL Atrocitus and his bf Thancred from @avant-barde a while back!!
every time i look at it i receive so much serotonin, it’s Tender™...it’s so good
11 notes · View notes
buggleboos · 9 months ago
Video
WOW timelapse. socool.
8 notes · View notes
ilcovodelbikergrunf · 5 months ago
Text
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
Tumblr media
youtube
23 aprile 2021 su Sky e NOW, gli episodi rivelano un mondo distopico, un teatro quasi disabitato dalle sembianze post-apocalittiche dove, a causa di La Rossa, un terribile virus mortale, a vigere è una particolare legge del più forte: gli adulti soccombono, i bambini resistono. È così che Anna (Giulia Dragotto) si ritrova un giorno a lasciare casa per andare alla ricerca del fratellino scomparso, Astor (Alessandro Pecorella). La giovane quattordicenne protagonista, che per sopravvivere segue tutte le istruzioni che la madre le ha lasciato nel Libro delle Cose Importanti, abbandona il Podere del Gelso per intraprendere un viaggio avventuroso tra i resti del mondo. Si scontrerà con i Blu, una comunità comandata da Angelica, la perfida regina che tiene con sé La Picciridduna, un adulto sopravvissuto che pare abbia il potere di salvare dal virus, fino a individuare una rotta della fortuna verso il continente, nella speranza di trovare una cura per sé e per l’umanità.
In un susseguirsi di immagini poetiche e profetiche, ironiche e crudeli, la fiaba per adulti scritta da Ammaniti, concepita in tempi per noi non sospetti (era il 2015), è una trama dalle sfumature dark "animata dalla folle energia di bambini ora indiavolati ora impauriti, senza protezione, senza reti", come ha affermato Nils Hartmann, Senior Director Original Productions Sky Italia. "Un’intera società adulta obliterata, con i ruderi della civiltà a fare da sfondo alla totale anarchia di orde di fanciulli: più che al Signore delle mosche viene da pensare a quegli straordinari Giochi di bambini dipinti da Bruegel il Vecchio nel 1560 e custoditi a Vienna. Solo che qui siamo in un’Italia riconoscibilissima, anzi nel cuore della Sicilia, con l’incomparabile bellezza della sua luce e le sue mille giovanissime facce".
2 notes · View notes
io-pentesilea · 12 months ago
Text
Oh io lo che avete ragione voi.
Quando dite che dovrei andare avanti.
Che lui non mi merita, o, magari, che non merita tanto dolore.
Io lo so che avete ragione voi quando dite che non dovrei umiliarmi facendogli sapere quanto ancora fa male.
Sì, io lo so, razionalmente...
... ma vallo a spiegare al cuore.
Barbara
(Vallo a spiegare al mio cuore
che merito di meglio
che ti giuro che c'ho provato, eh
ma proprio non ne vuole sapere.
-Marzia Sicignano)
13 notes · View notes
storieromane · 4 months ago
Text
Germanico
Il 24 maggio del 15 a.C. nasceva Germanico, figlio di Druso Maggiore (fratello di Tiberio) e Antonia minore (nipote di Augusto). Il ragazzo, Nerone Claudio Druso, prese il nome di Germanico quando seguì il padre Druso nelle sue campagne germaniche tra il 12 e 9 a.C. Infatti, alla sua morte, nel 9 a.C., ricevette il nome di Germanicus da parte del senato, mutando poi il suo nome in Germanico…
Tumblr media
View On WordPress
1 note · View note
chrisnaustin · 7 months ago
Photo
Tumblr media
If only I were she!
2 notes · View notes
hylias-commonwealth · 4 months ago
Photo
Tumblr media
Tumblr media
Vallo, the Stealthfin Trout  He glows in the dark, which ironically is not very stealthy. but he’s contemplating giving what to do with his bundle of flowers so here’s to hoping it won’t need to be a stealth mission!.
Transparent under the cut
Tumblr media
24 notes · View notes