Visit Blog
Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.
#attualità
Text
Per avere un' idea del degrado sociale e culturale del nostro Paese non occorre molto. Ascoltare un discorso di un senatore o di una senatrice leghista o fascista, uno o una qualsiasi, è più che sufficiente.
Massimo Ognibene
55 notes · View notes
jamrisin · 2 years ago
Text
Dio è morto
Ho visto
La gente della mia età andare via
Lungo le strade che non portano mai a niente
Cercare il sogno che conduce alla pazzia
Nella ricerca di qualcosa che non trovano
Nel mondo che hanno già, dentro alle notti che dal vino son bagnate
Lungo le strade da pastiglie trasformate
Dentro le nuvole di fumo del mondo fatto di città
Essere contro ad ingoiare la nostra stanca civiltà
E un dio che è morto
Ai bordi delle strade, dio è morto
Nelle auto prese a rate, dio è morto
Nei miti dell'estate, dio è morto
Mi han detto
Che questa mia generazione ormai non crede
In ciò che spesso han mascherato con la fede
Nei miti eterni della patria o dell'eroe
Perchè è venuto ormai il momento di negare
Tutto ciò che è falsità, le fedi fatte di abitudine e paura
Una politica che è solo far carriera
Il perbenismo interessato, la dignità fatta di vuoto
L'ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto
E un dio che è morto
Nei campi di sterminio, dio è morto
Coi miti della razza, dio è morto
Con gli odi di partito, dio è morto
Ma penso
Che questa mia generazione è preparata
A un mondo nuovo e a una speranza appena nata
Ad un futuro che ha già in mano
A una rivolta senza armi
Perchè noi tutti ormai sappiamo
Che se dio muore è per tre giorni e poi risorge
In ciò che noi crediamo, dio è risorto
In ciò che noi vogliamo, dio è risorto
Nel mondo che faremo, dio è risorto
62 notes · View notes
lostaff · 2 years ago
Text
Aggiornamenti alle Linee guida della Community di Tumblr
Oggi abbiamo annunciato alcuni importanti aggiornamenti alle nostre Linee guida della Community e ai tipi di contenuti consentiti su Tumblr. I contenuti per adulti non saranno più permessi qui. Anche se non giudichiamo personalmente chi desidera postare, seguire o vedere tali contenuti, è arrivato per noi il momento di cambiare il nostro approccio.
Crediamo che avrai delle domande su questo cambiamento e sulle relative conseguenze, per questo vogliamo assicurarci che i tuoi interrogativi ricevano una risposta.
Quando entra in vigore il nuovo regolamento?
Le nostre nuove Linee guida della Community entrano in vigore il 17 dicembre 2018.
I nuovi contenuti caricati e segnati come per adulti non saranno più permessi su Tumblr. Inizieremo anche a segnalare e rimuovere contenuti per adulti già esistenti con lo scopo di fare piazza pulita.
Quali sono i contenuti considerati per adulti?
I contenuti per adulti includono principalmente foto, video o GIF che rappresentano organi genitali realistici o capezzoli femminili, nonché tutti i contenuti, tra cui foto, video, GIF e illustrazioni, che rappresentano atti sessuali.  
Cosa è ancora permesso?
Alcuni esempi comuni di eccezioni, ovvero contenuti ancora permessi, includono l’esposizione di capezzoli femminili per l’allattamento, momenti prima o dopo il parto e situazioni legate alla salute, come ad esempio immagini successive alla mastectomia o ad interventi chirurgici relativi al cambiamento di sesso. Contenuti scritti come erotismo, nudismo impiegato per temi politici o di attualità e immagini di nudi presenti in ambito artistico, come sculture e illustrazioni, possono essere liberamente postati su Tumblr.
Cosa succede alla Modalità sicura?
Il nostro nuovo regolamento non prevede l’esigenza della Modalità sicura, che pertanto non esisterà più. Questi nuovi regolamenti sono sempre validi, indipendentemente dall’età. Scopri di più qui.
Il mio contenuto è stato segnalato, ma secondo me si tratta di un errore. Cosa devo fare?
Se credi che abbiamo categorizzato il tuo post in modo errato, puoi fare ricorso con il formulario che ti è stato inviato via email oppure usare il pulsante del post in questione. Ricorda che questo procedimento è possibile solo su web o dalle app di Tumblr con versione 12.2 e successive.
Qui puoi trovare ulteriori informazioni sui ricorsi.
Come vengono classificati i contenuti per adulti?
Questo lavoro richiede sia una classificazione con l’apprendimento automatico che una moderazione da parte del nostro team per la Sicurezza, le persone che aiutano a moderare Tumblr. Stiamo espandendo il team per gestire la mole di lavoro in aumento, e continueremo ad ampliarlo secondo le necessità.
I computer sono meglio degli umani quando si tratta di classificare, per questo ne abbiamo bisogno, ma non sono così bravi a rilevare sfumature e a prendere decisioni contestuali. Si tratta di un processo in evoluzione per tutti noi e ci stiamo impegnando al massimo per applicarlo al meglio. Ecco perché quando fai ricorso ad un post che abbiamo segnato come per adulti, questo viene inviato a un umano vivo e vegeto, che verificherà la richiesta con i propri occhi.
Vedrò dei contenuti per adulti su Tumblr dopo il 17 dicembre 2018?
Per via delle difficoltà tecniche correlate alla moderazione su larga scala, potresti continuare a vedere dei contenuti per adulti. Questo vale per tutti i tipi di contenuti che possono violare le nostre Linee guida. Milioni di persone postano continuamente su Tumblr. Rivedere e correggere ogni cosa è un’operazione complessa, ma il nostro impegno è quello di migliorare continuamente.
Come sempre, se vedi dei post espliciti che non desideri visualizzare, puoi segnalarli direttamente al nostro team per la Sicurezza. Scopri di più su come segnalare i contenuti qui.
Cosa succederà ai miei contenuti per adulti già presenti su Tumblr?
A partire da oggi, inizieremo ad inviare delle email di notifica ai membri della community di Tumblr i cui contenuti sono stati contrassegnati come per adulti. In questa email è presente un link per aprire il/i post in questione e il formulario con cui fare ricorso alla nostra decisione, se ritieni che ci sia stato un errore. A partire dal 17 dicembre 2018 tutti i post che sono stati segnati come per adulti torneranno ad avere un formato privato visibile solo da te. Se vuoi scoprire di più su come vedere questi post, visita il nostro Centro di supporto.
Come sempre, assicurati che l’email associata al tuo account di Tumblr sia un indirizzo che usi regolarmente. È lì che ti contatteremo in caso di bisogno!
Puoi anche scaricare i contenuti del/dei tuo/i blog prima che queste nuove regole entrino in vigore. Scopri come qui.
E se il mio blog (da non confondere con i post) è stato segnato come esplicito prima del 17 dicembre 2018?
I blog che sono stati segnati da te o da noi come espliciti prima del 17 dicembre 2018 saranno coperti dal filtro per contenuti sensibili, se visitati. Anche se alcuni dei contenuti di questi blog potrebbero violare i nostri regolamenti, e saranno trattati di conseguenza, i proprietari dei blog possono scegliere di postare in futuro contenuti che rispettano i nostri regolamenti. Pertanto, desideriamo offrire loro questa possibilità.
Puoi vedere e controllare se il tuo blog è stato segnato come esplicito nelle tue impostazioni sulla visibilità. Se ritieni che il tuo blog sia stato segnato come esplicito per errore, invia un ricorso qui.
Se ho caricato contenuti per adulti in passato, non potrò più usare Tumblr?
No. Stiamo solo rimuovendo contenuti, non persone. Coloro che continuano a postare ripetutamente e deliberatamente contenuti che violano i nostri regolamenti aggiornati, potrebbero tuttavia ritrovarsi con un account disattivato, come previsto dalle nostre Condizioni generali di utilizzo del Servizio. Se ritieni che il tuo blog sia stato sospeso per errore, invia un ricorso qui.
Cosa succede se ho rebloggato contenuti per adulti?
Chi ha postato originariamente il contenuto verrà informato della rimozione e non apparirà più sul tuo blog.
E se avessi ancora delle domande?
Ti capiamo. Puoi leggere i nostri aggiornamenti alle Linee guida della Community qui. Se continui a non aver trovato una risposta alla tua domanda, puoi contattare il nostro team di supporto.
<3 Tumblr
1K notes · View notes
coccinelle88 · 2 years ago
Text
A 8 anni, appena sottoposto a trapianto di midollo dopo una leucemia, rischia di non poter andare a scuola perché nella sua classe ci sono bambini non vaccinati.
Fatti non fummo per viver come bruti, ma ci stiamo impegnando per esserlo.
27 notes · View notes
lost--in-translation · 4 months ago
Text
Tumblr media
Il dormiglione ('73)
21 notes · View notes
sviluppimentali · 13 days ago
Text
Ogni giorno che entro dentro questo “social blog”mi fa sempre più schifo.
Incredibile come in 4/5 anni sia stato cambiato da gente malata o semplicemente con atteggiamenti di inferiorità verso altri senza alcun motivo visto che siamo la maggior parte sconosciuti con una vita propria.
Leggere insulti,parole,offese e discriminazioni fisiche o sessuali in anonimo da parte di gente che non ottiene attenzioni o secondi fini fa proprio schifo.
Ognuno sarà libero di fare come vuole no?
Buon weekend a tutti 😜
10 notes · View notes
lostaff · 2 years ago
Text
Ciao Tumblr--
Qualche settimana fa abbiamo annunciato un aggiornamento alle nostre Linee guida della Community sui contenuti per adulti e abbiamo ricevuto molte domande e pareri. Per prima cosa, ci rendiamo conto che non è una transizione facile, e ci scusiamo. Inoltre, sappiamo che potremmo spiegare meglio cosa stiamo facendo. Era evidente che non sarebbe stato un compito facile e apprezziamo la tua pazienza mentre affrontiamo le sfide e i limiti delle segnalazioni di decine di miliardi di GIF, video e foto.
Da oggi, 17 dicembre, le nostre nuove linee guida entrano in vigore. Questo significa che inizieremo a nascondere, non a eliminare, post che contengono GIF, video e foto che violano le nostre linee guida accessibili al pubblico. Lo ripetiamo, si tratta di un problema complesso, e nelle prossime settimane segnaleremo gradualmente, e attentamente, più contenuti per adulti (sì, continueremo a fare errori, ma, se tutto va bene, saranno sempre di meno.)
Per noi è inoltre di fondamentale importanza chiarire le domande che ci sono state poste più spesso.
Tumblr sarà sempre un luogo dove esplorare la vostra identità. Qui le community marginalizzate sono sempre state accolte, e continueranno ad esserlo. Riconosciamo totalmente l’impegno speciale di Tumblr verso queste comunità e ci impegniamo ad assicurare che le nostre nuove linee guida non mettano a tacere le importantissime discussioni che hanno luogo qui ogni giorno. Le conversazioni LGBTQ+, l’esplorazione della sessualità e di genere, gli sforzi a documentare le vite e le sfide dei lavoratori del sesso e post con immagini, video e GIF sulla rettificazione di attribuzione di sesso sono tutti esempi di contenuti che, oltre ad essere consentiti su Tumblr, sono anche attivamente incoraggiati.
Desideriamo anche ripetere alcune informazioni contenute nel nostro post di supporto:
I tuoi contenuti non verranno cancellati. Se i tuoi post sono stati segnalati secondo le nuove linee guida, verranno nascosti al pubblico e saranno solo visibili a te. Puoi fare ricorso a tali segnalazioni se ritieni che i contenuti non fossero per adulti. Le future modifiche delle funzioni renderanno ancora più facile la gestione dei ricorsi per coloro che hanno diversi post segnalati. Il tuo blog non verrà eliminato se hai postato contenuti per adulti in passato e non c’è nulla che tu debba fare se hai interagito finora con contenuti per adulti; verranno semplicemente segnalati e non saranno più pubblici. Non dimenticare che puoi scaricare i tuoi contenuti. Dopotutto appartengono a te, e per noi questo è importante.
Che cosa è ancora permesso? Abbiamo notato molta preoccupazione riguardo i contenuti non permessi dalle linee guida, ma vogliamo anche assicurarci che tu sappia esattamente cosa è ancora permesso: Contenuti scritti come erotismo, nudismo impiegato per temi politici o di attualità e immagini di nudi presenti in ambito artistico, come sculture e illustrazioni, possono essere liberamente postati su Tumblr. Ricorda, però, che illustrazioni e fotografie fotorealistiche, come foto, video e GIF, rappresentati persone reali che espongono genitali o capezzoli femminili (sì, sappiamo che odiate questo termine) o raffiguranti atti sessuali non sono consentite dalle nostre linee guida. Esempi di eccezioni ancora permessi, ma per cui potreste dover fare ricorso perché classificate in modo errato, sono: l’esposizione di capezzoli femminili per l’allattamento, momenti prima o dopo il parto e situazioni legate alla salute, come ad esempio immagini successive alla mastectomia o ad interventi chirurgici relativi al cambiamento di sesso.
Gli strumenti automatici miglioreranno. Ricevere segnalazioni errate per i propri post non è piacevole; capiamo e ammettiamo che troppi post siano stati segnalati per errore da quando abbiamo annunciato le nuove linee guida. Con dieci miliardi di GIF, video e foto da verificare e milioni di nuovi post al giorno, abbiamo davvero bisogno del vostro aiuto per migliorare. Più ci aiuterete segnalando contenuti non permessi e facendo ricorso quando ritenete che alcuni contenuti siano stati segnalati erroneamente, migliori saranno i risultati delle classificazioni dei nostri strumenti automatici. Maggiori saranno i contenuti verificati da questi tool, più accurate saranno le loro distinzioni tra contenuti consentiti e vietati. Un altro elemento fondamentale è che i vostri contenuti non saranno eliminati se vengono segnalati erroneamente e tutti i ricorsi verranno inviati a una persona reale, che attuerà le misure necessarie.
Amiamo Tumblr e le community che qui si sentono a casa. Voi siete Tumblr. Questo luogo è sempre stato lo specchio delle voci e delle community che lo popolano. Continuate come sempre ad aiutarci a rendere Tumblr la community che volete che sia.
<3
1K notes · View notes
bisognodites-blog · a year ago
Text
Tumblr media
💁🏻‍♀️
21 notes · View notes
pristina-nomine · 2 years ago
Photo
Tumblr media
(Mauro Biani per Il Manifesto)
12 notes · View notes
pillsofpsycho · 15 days ago
Text
Tumblr media
Conosci la teoria della spinta gentile o del nudge?
La teorie del nudge si pone l'obiettivo di alterare il comportamento delle persone, in modo prevedibile, senza proibire la scelta di altre opzioni e senza dare in maniera significativa incentivi economici.
Un esempio negli USA per disincentivare molte gravidanze nelle giovani madri si è offerto loro un dollaro al giorno fino alla successiva gravidanza. Ciò, non solo ha riportato una diminuzione di ulteriori gravidanze nelle giovani madri, ma la cifra spesa si è dimostrata inferiore rispetto alla spesa per i sussidi di maternità.
La scelta di Macron è da considerare una spinta gentile?
Instagram - Teoria dei nudge ( o della spinta gentile). Come cambiare il comportamento delle persone con piccole modifiche nell'ambiente.
Per ulteriori curiosità sulla psicologia e sessuologia visita l'account Instagram.
5 notes · View notes
raucci · a year ago
Text
Tumblr media
Gli ascolti di Sanremo...
10 notes · View notes
libero-de-mente · 2 years ago
Text
Brucia Notre-Dame de Paris.
Bruciano i cuori di coloro che esultano per chissà quale vendetta contro la Francia e i suoi cittadini.
Bruciano le menti di chi esulta in nome del proprio dio, di un credo e di un odio. Si accendono le responsabilità di un'ideologia di laicità che ha messo in secondo piano, come mantenimento e cura, i simboli di una religione che ha fortemente plasmato la storia europea.
E nonostante i proventi prodotti siano stai cospicui e finiti nelle casse dello stato francese, quest'ultimo chiede una colletta mondiale per la ricostruzione.
Arde la rabbia di chi fino all'ultimo ha sperato in una causa volontaria umana, che non verrà mai confermata se ci fosse, per poter accendere la fiamma dell'odio.
Si propagano le fiamme della politicizzazione dell'evento, del farsene carico per difendere un'identità su cui fare solamente la propria campagna elettorale, come le fiamme distruttive della macchina del fango su Macron per cercare di abbatterlo più di quanto abbia già fatto lui stesso in questi ultimi anni.
Poco spazio s'è dato alla cultura andata in fiamme, alla storia che in parte è andata distrutta e all'arte sfregiata. Ai sogni, alle favole e ai personaggi storici e/o di fantasia riconducibili alla Cattedrale ieri gravemente ferita.
Le fiamme ora sono spente, grazie al lavoro prezioso dei Vigili del Fuoco e alla partecipazione con canti e preghiere da parte dei semplici cittadini. Criticati qui nella mia patria spesso con livore, ma se la Fenice bruciasse oggi i miei connazionali più che canti farebbero a gara al post più acchiappa like che altro. 
A costo di usare l'irriverente e spietata ironia che spesso ci distingue nei post che seguono grandi eventi, anche gravi.
Non solo Notre-Dame de Paris fumava ieri sera, ma anche l'anima di chi pensa con la cultura nel cervello e la storia nel cuore, che va oltre a simboli religiosi e nazionalisti ma che guarda all'arte senza confini alcuni.
Eppure che si creda o meno qualcosa resiste, qualcosa nel buio e tra i fumi degli ultimi tizzoni ardenti brilla, un Crocifisso riflette una luce. Che sia Dio, che sia una forza misteriosa poco importa, per me è la luce della speranza. Nella speranza che tutto risorga, non solo la Cattedrale, ma anche l'umanità che in un periodo illuminato da smartphone e computer, in realtà, ha cervello e cuore da medioevo.
Tutto brucia, ma tutto si può spegnere usando cultura e istruzione. Perché conoscere e sapere aiutano a capire e comprendere, oltre che a valutare con intelligenza che risiede nel cervello e non con altre parti del corpo poco illuminate e spesso occultate.
- LiberoDeMente
Tumblr media
9 notes · View notes
Text
Tumblr media
This is different from my usual contents that I post, BUT at this moment is very important for me to share this with you.
So please share and remember "hating will cost you" .
.
.
Questo è diverso dai miei soliti contenuti che posto, ma in questo momento è importante per me condividerlo con voi.
Quindi per favore condividete e ricordatevi che "odiare ti costa".
#stopracism
From womensmarch on Instagram
10 notes · View notes
instabileatrofia · 2 years ago
Text
Questo sistema, il nostro sistema di vita, quello occidentale, quello da esportazione formato sogno per tutti coloro i quali occidentali non sono, sta crollando miseramente.
Queste mie parole non sono da incasellare nelle considerazioni di carattere filosofico o come critica a questo stile di vita, ma emergono dall'osservazione quotidiana nei rapporti lavorativi, commerciali e di qualsiasi altra natura che contempli il confrontarsi con il resto del mondo;
le persone, già da tempo, non fanno più tutto quel che dovrebbero a livello lavorativo e questo accade nel migliore dei casi. Nel peggiore, fanno solo ed esclusivamente lo stretto indispensabile. Sono tutti arrabbiati, esacerbati ed infelici delle proprie vite, poco importa se fatte anche di viaggi cene ed amenità varie.
Tutta questa insoddisfazione, anche per le figure di riferimento apparentemente scelte da ognuno (in realtà sono quelle proposte proprio per essere di riferimento), a lungo andare si trasforma in odio.
Quindi da una parte ci sono persone a cui non manca nulla o quasi che si lamentano degli immigrati che rubano il lavoro, sporcano, ecc.
Dall’altra ci sono quelli che il lavoro non ce l’hanno e si lamentano degli immigrati che bla, bla, bla.
Dall’altro ancora ci sono gli immigrati che non sono tutti rifugiati politici o di guerra, anzi, questi sono una piccola minoranza, perché bisogna parlare con gli interessati per arrivare a sapere e capire che forse nella loro terra non conducevano un’esistenza eccezionale, ma che di sicuro non mancava loro nulla, ma che quello che mostriamo, o meglio, la menzogna che propaghiamo riguardo al nostro leggendario quanto favoloso modo di vivere, rende queste persone totalmente impreparate ad un bombardamento culturale di queste dimensioni e li spinge a coltivare sogni di benessere, che ormai noi sappiamo essere sogni e basta.
Quello che voglio dire è che colori i quali ci hanno indirizzato verso questo stile di vita illudendoci con alcuni decenni di apparente funzionamento di questo sistema, sono gli stessi che fomentano il sogno oggi che qui il sogno è sfumato, in coloro che non hanno gli strumenti per difendersi dalla manipolazione del sogno occidentale. Perché? Così qualcuno dirà. Molto semplice perché al momento, perlomeno, non è possibile ufficializzare la schiavitù, ma il sinonimo di schiavitù di oggi, si chiama flusso migratorio.
Una macchina perfetta, per poter decidere i prezzi delle cose, il costo del lavoro, per dare all’uomo della strada un indirizzo d’odio.
In tutto questo naturalmente ci sono quelli che potremmo definire front men, che sono i megafoni per instillare nelle menti nuovi pericoli, nuove minacce.
Credo che tutto questo faccia parte di un piano prestabilito atto a renderci tutti uguali, ma verso il punto minimo inferiore. 
Già oggi siamo tutti schiavi, poco importa di quanta consapevolezza possiamo avere a riguardo, sta di fatto che arriverà il giorno in cui consapevolezza o meno, ci ritroveremo con catene reali o figurate tali, da non poter far finta di non vedere.
Un futuro in cui saremo tutti uguali, tutti sporchi negri, ma non per il colore della pelle, ma per le appartenenze.
E la cosa più grave sarà, che in qualche misura, saremo stati tutti complici di questo.
I.S.A.
10 notes · View notes
brocallmepillow · 2 years ago
Text
il problema è l'omofobia, non l'omosessualità.
l'omofobia viene considerata la paura del diverso perché è la società a definire lo stereotipo di essere umano, nonostante gli uomini non siano nati per essere uguali. ognuno ha il diritto di essere libero di esprimere se stesso e ciò significa che può amare chi vuole e vivere la vita che desidera. immaginate di vivere il disagio e lo sconvolgimento che ogni essere umano prova quando capisce che le ideologie della favole per lui non valgono più oppure immaginate di acquisire più sicurezza una volta che hai realizzato chi sei veramente ma scondrandovi con la realtà chiusa e tradizionalista degli altri pronti a criticarti per quello che sei. ora invece immaginate di poter essere amati come una persona qualsiasi senza temere il giudizio di nessuno, non ti sentiresti accettato dagli altri? non ti sentiresti accettato anche da te stesso?
13 notes · View notes
mynameis-gloria · 8 months ago
Text
Praticamente il volantino Lidl è il nuovo Vogue.
5 notes · View notes
unlightedland-blog · 2 years ago
Text
Sai, ogni fase gira seguendo un'onda che tornerà
Perché il mondo è rotondità
Dai, come vivi senza colpevolezza se hai consapevolezza della realtà?
Rancore, S.U.N.S.H.I.N.E.
5 notes · View notes
ljbellula · 2 years ago
Text
Riguardo le vecchie serie tv, di quando ero una bambina, non solo perché non le ricordo quasi per niente, ma anche perché quando lo faccio noto spesso quanto sia cambiato il mio punto di vista.
In questo momento mentre tutti fanno il rewhatch di Gossip Girl, serie con trama e personaggi improbabili che fa un baffo pure ai Fantasy, io mi son rimessa d'impegno a guardare la serie che tra tutte ricordo meno: Beverly Hills, 90210. 
Tralasciando il fatto che io abbia aspettato così tanto tempo per vederla, la sto amando forse un po’ più di quanto io non ami Dawson’s creek (si, mi piace ancora Dawson’s creek aka la protagonista in realtà è Joey, ma non vedo perchè non uscire questo scheletro dall’armadio ormai che ci siamo). Ho completamente chiuso il mio amore idealizzato per Dylan ed ho iniziato a fare spazio all’infinita gentilezza di Brandon, un po’ come quando eliminai completamente Dean di Gilmore girls per lasciare spazio all'unico e solo Jess... o come quando riuscì a dimenticare il mio primo amore, in assoluto, Pacey Witter per accorgermi no sto scherzando, lui non è mai riuscito a spodestarlo nessuno in the life, anche perchè Dawson rimarrà sempre e solo un calcio negli zebedei.
Ma a parte questo, non riesco proprio a capire il perchè quando si parla di serie per ragazzi o semplicemente serie abbastanza leggere da vedere a perdi tempo, Beverly Hill è una di quelle che nessuno mai consiglia, non viene mai nominata. Sono  a metà della seconda stagione e nonostante sia una serie uscita nei primi anni ‘90, è una di quelle serie così complete e attuali da fare invidia a molte altre dello stesso format: il punto focale è la famiglia e l’amicizia è vero, ma non tralasciano argomenti come lo stupro, i centri di ascolto, parlando di sesso sottolineando sopratutto la necessità del consenso, trattano lo stalking non necessariamente verso una donna, mostrano la solitudine o la depressione e tutto ciò che ne può derivare ma anche come superarlo, il cambiamento insensato del modo di vedere le persone una volta che sono morte. E sono ancora a metà della seconda stagione, su dieci.
Lo fanno in perfetto stile anni ‘90, e a volte è quasi inevitabile storcere il naso, eppure non fanno gli stessi scivoloni delle serie degli ultimi anni, che quando cercano di trattare dei temi del genere si arriva quasi ad idolatrare o addirittura imitare i protagonisti perchè guardandoli sono talmente fighi che si vorrebbe essere come loro.
Morale della storia? Più Beverly Hills 90210 per tutti.
6 notes · View notes