Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

In an interview with inc.com, David Karp (Tumblr's founder) admitted, "Being on computers all the time makes me feel gross."

Trending Blogs
#dire

Io con le parole non ci so fare. 

Non so dare forma ai miei pensieri, non so delimitare le mie emozioni. 

Non riesco a definirle limpidamente, non riesco a categorizzarle. 

Mi ritengo però molto **emozionale** e contemporaneamente analitica. Mi piace emozionarmi, magari anche in negativo, e mi piace capire cosa e come mi emoziona. In fondo mi piace lasciarmici trasportare dalle emozioni, che siano positive o negative. Si, mi piace anche affondare con la testa nel dolore, visualizzarlo, viverlo ed elaborarlo in modo quasi feticistico. Ma non è questo il punto!

Il punto è che però con le parole non ci so fare. Non riesco ad esprimermi. Neanche ora. 

Oggi, quindi, ho bisogno di un paroliere perché ho voglia di raccontare e, anzi, ho soprattutto voglia di ascoltare qualcuno che mi racconti cosa provo. 

Così come quando si ascolta una canzone che riesce ad interpretare perfettamente i propri moti dell’anima, così io ho bisogno che qualcuno mi racconti, perché oggi non ho trovato quella canzone e ne ho tanto bisogno. 

Ascoltavo prima  “Almeno tu nell’universo”, della grandissima Mia Martini, e, quasi col cuore in mano, ho ascoltato e cantato  le prime due strofe. Al ritornello non ce l’ho fatta: io non ho quel “Tu”, non conosco il “Tu che sei diverso, almeno tu nell’universo”. 

Non che me ne rammarichi: questa è un’altra questione che forse tratterò quando un giorno ne avrò voglia. Il problema è che non ero sincera. Non era quella la mia canzone di stasera. 

E quindi oggi cerco un paroliere.  E cerco un paroliere per scrivere la mia canzone di stasera perché io con le parole non ci so fare e invece avrei tanto da dire. 

0 notes · See All

“Ognuno di voi è una combinazione magica che non si ripeterà mai più; e a me non interessa chi siate, o quanto vi sentiate euforici o depressi. Ognuno di voi è qualcosa di unico, di speciale. Vorrei che potessimo dir questo ai bambini, molto presto, perché non debbano impiegare tutta una vita per scoprirlo.”

— Leo Buscaglia

34 notes · See All
image

Doing these FN next generation with their mama doodles, when I know Mother’s Day was yesterday.

You know this potato is always behind on making things.


Anyway, first one I chosen was Mama Fable with her son, Leon.


… Need to do more art of Fable and Dire.

0 notes · See All
Next Page