Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

Furby, that creepy 1990's doll, has a tumblr page.

Trending Blogs
#frasi

C'ero io quando le giornate andavano male,

C'ero io quando stavi male,

mi hai allontanato per cazzate.

0 notes · See All

“Sei una ragazza che vien voglia di leggere, sì proprio come un libro… di sfogliare pagina per pagina senza saltare nulla, quei libri che non vuoi smettere di leggere e che non vedi l’ora di sapere il seguito.”

~IAmBlurryLight

1 notes · See All

Imparare a lasciar andare

Allontanare dalla propria mente

Tutte quelle immagini

Che a poco a poco si faranno fievoli

Lasciar scorrere sul viso

Le lacrime che si getteranno in un oceano

Nel quale dovremo imparare a nuotare

Lasciarsi alle spalle quelle coste

Viaggiare alla scoperta di nuove terre

E non trattenere niente

Il cuore saprà custodire quel che davvero conta

I ricordi, quelli preziosi

Capaci di farci sopravvivere

E vivere

Continuare a crescere, maturare

Sbocciare come tulipani

E imparare a lasciarci andare quando torneranno i giorni di pioggia

E ricominciare ancora

Tutto da capo

0 notes · See All

Ho imparato a mie spese l'importanza del “perseverare”. Tante volte ho gettato via la spugna, molte altre ho creduto di essere davanti a difficoltà troppo grandi da superare. E ho capito solo ora che la chiave di tutto è la perseveranza. Sai cosa vuol dire questa fatidica parola? È la caratteristica di chi non si arrende di fronte alle difficoltà  per il raggiungimento di un obiettivo. Voglio che quando la gente mi guardi veda una persona che lotta per ciò che vuole. Ho deciso di non arrendermi piu davanti alle difficolta, sono cresciuta dopo ogni caduta e sto aspettando a testa alta i fallimenti che verranno, per imparare dai miei errori. Solo cosi potrò migliorarmi

image
0 notes · See All

Detesto quando spiego un problema a qualcuno, ed indistintamente da cosa ho spiegato dicono solo “ti capisco”. No. Tu non mi capisci. Non mi capisci se il massimo che fai è dirmi “c’è chi sta peggio” o “fai troppe tragedie” anche quando ci sono di mezzo situazioni familiari molto delicate. Non mi capisci, se ti racconto un episodio che mi ha segnato, e te ne esci con “vabbè, ma non è niente”, perché non mi sto lamentando come si lamenta una ragazzina perché i suoi non le prendono un cellulare nuovo, ma sto esponendo un problema serio, o una situazione difficile. Quindi non dire “ti capisco” se non mi capisci, non dire “c’è di peggio” se non sai come ci sto, non raccontarmi qualcosa che ti è successo, per dimostrarmi che c’è davvero di peggio. Lo so anch’io che c’è di peggio, ma al momento è questo che sto vivendo. Spesso inoltre, il “peggio” l’ho già oltrepassato, e quindi si credono liberi di dire “hai fatto quello, puoi fare anche questo, il resto sono lamentele”. Perché magari per te sono uguali, ma forse io ci trovo un abisso in mezzo

-Nali

2 notes · See All
Next Page