Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

Tumblr receives over 17 Billion pages views a month.

Trending Blogs
#k drama

Strangers from Hell Whumplist

image

Characters mentioned: Jong-u, Seok-yun

Note: Throughout the entire series, we watch the main character, Jong-u, spiral further down into insanity. With every episode he becomes increasingly paranoid and frightened, and his his preexistent anger continues to build up and fuel his other, darker and surpressed emotions.

1x4 | Jong-u gets nauseous when he sees meat, throws up. Jong-u gets drugged, walks around hallucinating and then collapses onto his bed unconscious. He feels sick throughout a lot of the episode.

1x5 | Jong-u gets completely wasted, can’t stand on his own, nausea

1x7 | Gets caught in a fight, we only see the aftermath: bloody face, stands up trying to leave but slides down a wall semi-conscious, vicious flashbacks and visions (vision- being beaten up and bloody face)

1x8 | Small mouth surgery by Mun-jo, later seen at police station acting kind of absent, looks like he wants to cry, gets heavily frightened at the residence, spirals further into panic and insanity on his bed (can’t sleep), goes through array of emotions throughout episode: fear, anger, frustration, paranoia

1x9 | Seok-yun emotional whump when trying to hint Jong-u, Seok-yun’s teeth get pulled out without anesthesia by Mun-jo, Jong-u emotional whump when calling his mother.

1x10 | Gets heavily beat up by Mun-jo, thrown through a door, semi-conscious body dragged up stairs, wakes up bound, bruised, bloody and frightened in a chair. Emotional whump. Gets in a brutal fight with Mun-jo, later seen in ambulance and recovering in Hospital.

This one was pretty good! 4/5 I’d say.. not very scary, but definetly gory and the plot keeps you engaged. Handsome main characters and very strong acting. This series gave me “Parasite” vibes, so I kind of automatically liked it haha. Many well executed plot twists!

9 notes · See All

does anyone know a boy by the name misaki/alois? he used to go by urls locatescape, the-morons-arrive, mikonosuoh, bpercyd, awhile ago he sent me some scary messages before deactivating his accounts and i want to make sure he is okay, hes 18, his birthday was may 10th, he often posted about black butler, k project, or invader zim, he also really shipped soma/alois. please contact me if you come across him, he might have changed his name though :(

7 notes · See All

Beethoven Virus Commento Veloce

image

Dopo aver passato più di due giorni a intripparmi con il commento di Live, questa volta voglio essere veloce come mai lo sono stata, anche perché questa serie non mi ha fatto impazzire.

Beethoven virus è una serie più o meno carina, che a mio parere aveva tanto potenziale e carne al fuoco, ma che poi si è persa per strada.

La storia viene raccontata in 18 episodi ma sono stati decisamente troppi. I principali problemi di questa serie sono:

  • La ripetitività. È sempre la stessa musica: per diciotto episodi i personaggi fanno audizioni su audizioni e concerti vari per cercare di essere assunti da qualche parte. E quando poi vengono assunti, vengono licenziati l'episodio successivo, per poi essere assunti nuovamente due puntate dopo. Questo giochino va bene una volta, ma dopo un po’ stanca.

Beethoven virus manca di colpi di scena e di adrenalina che tiene viva l'attenzione.

  • Ma è una serie… o una favola?

Perché davanti a certe scene io non posso fare a meno di chiedermelo, come la casalinga che esegue magnificamente un assolo nonostante non lo abbia mai provato, oppure i nostri orchestranti che vengono definiti delle emerite pippe il 90% del tempo, per poi diventare tutti dei Mozart quando tengono un concerto.

image

Beethoven virus pecca anche di buonismo, laddove si vuole a tutti i costi tenere nell'orchestra Ru Mi che sta diventando sorda e il Nonno con l'Alzheimer, perché “dobbiamo rimanere tutti uniti”.

Ma chi, nella vita reale, si terrebbe nell'orchestra due musicisti con tali problemi che possono rovinare il lavoro di TUTTI?

Per non parlare di quando Gun Woo decide di aspettare i tre ritardatari e piuttosto far perdere il lavoro a TUTTA l'orchestra (se fossi stata una dei musicisti gli avrei tirato la tromba in testa, accidenti a lui).

  • Il bipolarismo. Nella mia testa, ricorderò Beethoven virus come la serie in cui i personaggi prima fanno una cosa, e cinque minuti dopo ne fanno un'altra.

Tra audizioni e concerti vari, e i personaggi che fanno continuamente marcia indietro, io a una certa mi sono proprio persa.

  • La protagonista. Mi era partita bene, attiva e simpatica, ma si è poi arenata nella malinconia e nella tristezza più totali dopo essersi innamorata del personaggio del Maestro Kang.
image

Io sono molto romantica, ma la loro storia d'amore non mi ha mai preso, l'ho trovata molto spenta e poco entusiasmante. Quando è col maestro, Ru Mi è sempre triste e costantemente con le lacrime agli occhi, atteggiamento che dopo un po’ mi ha fatto cadere le braccia.

Ru Mi non compie particolari evoluzioni e viene sicuramente eclissata dai lead maschili, personaggi molto più interessanti di lei. In generale l'ho trovata un personaggio deludente.

Le cose che invece mi sono piaciute sono:

  • Il Maestro Kang. Lui l'ho proprio amato. Credo che sia il personaggio più interessante e sfaccettato della serie, colui che davvero traina la storia e si ruba la scena più volte.

Mi sono accorta che togliendo il personaggio di Ru Mi da questa storia, non cambierebbe praticamente niente, stessa cosa invece non si può dire per il Maestro: se togli lui, Beethoven virus crolla miseramente.

L'ho semplicemente adorato nella sua aria da “spostatevi pezzenti che devo passare io, Sua Magnificenza Illustrissima”.

image

(Manco Mosè ha aperto le acque del Mar Rosso con tanto stile)

Bello il suo percorso che lo porta ad affezionarsi ai membri dell'orchestra, che inizialmente vede solo come “pezzi di cacca”, ma che poi si ritrova ad aiutare in quanto persone che amano davvero la musica e che non vogliono mollare.

Complimenti all'attore per aver dipinto il personaggio tra sguardi, tono di voce e modi di fare in maniera superba.

  • Gun Woo. Il secondo (e ultimo) personaggio interessante di questa serie.
image

Da ragazzo che non ne vuole sapere di suonare e che addirittura odia la musica classica, Gun Woo non solo riprende in mano la tromba, ma comincia anche a dirigere, seppur con una punta di presunzione, che esplode nel momento in cui si ribella al Maestro.

  • Bello il rapporto tra il Maestro Kang e Gun Woo, un rapporto complicato in cui Kang vuole plasmare il suo allievo per farlo diventare un se stesso 2.0, mentre Gun Woo vuole trovare la sua strada e ascoltare il proprio stile nella musica.
image

Molto umana, ed infantile, la gelosia del Maestro nei confronti di Gun Woo, giovane genio musicale migliore di lui.

  • Yi-deun e il “Nonno”. Se i due lead hanno tracciato la relazione più interessante della serie, loro due di certo vincono sulla sfera emotiva.
image

Ho trovato straziante la storyline di questa ragazza, all'apparenza dura ma col cuore buono, che si affeziona a questo Nonno malato di Alzheimer e di cui fatica ad accettare la malattia.

  • La colonna sonora.

CERTO, SE MI METTI IN SCENA BEETHOVEN, MOZART, STRAUSS E SIMILI, TI PIACE VINCERE FACILE (ponci ponci, po po po…)

I personaggi secondari sono carini ma nulla di eccezionale, non mi ha conquistata nessuno di loro.

Finale scontato ma mi aspettavo peggio.

Punteggio: 6.3

image
2 notes · See All
Next Page