Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

Furby, that creepy 1990's doll, has a tumblr page.

Trending Blogs
#punting
jospgPhoto

Punting under the Mathematical Bridge. Still not sure how you can manage to steer with that stick

jospg
0 notes · See All

Ognuno di noi dovrebbe avere un suo proprio riflesso nell'acqua, dove le forme e la solidità si perdono, dove si diventa flessibili.
La vita è questa: un blocco solido che in un'illusione diventa mobile, libera dalla sua fissità. Una realtà che si trasforma nel momento in cui la osserviamo non nella sua reale natura, ma in ciò che potrebbe potenzialmente essere e che in verità in quel momento è.
Possiamo decidere se vivere quella casa dal suo interno o dalle acque del fiume. Non solo la percezione ma anche il vissuto di quel luogo cambia: infatti, nella sua materia solida, non facciamo che vivere di quella stessa materia, percependola chiaramente con tutti i nostri sensi; nella sua materia fluida, non possiamo percepirla che con la vista soltanto, e solo il pensiero potrà animarla in modo da renderla vera, anche se non reale.
Dove sta dunque la differenza tra il reale e il vero?
Io credo che tutto può degnamente vivere se è vero, niente potrebbe a lungo durare se è reale soltanto. Potrei paragonare il reale a un corpo, il vero a un'anima. L'uno tangibile e vivo, l'altra invisibile e viva. Entrambe concorrono all'esistenza.
Trovo interessante riflettere su questa casa riflessa nel fiume. Al contrario di ogni realtà possibile, essa cambia la sua forma solo in questa percezione del vero. Prima scrissi illusione, e di questo si tratta, ma senza dubbio i miei occhi vedono.
Adesso mi piace pensare ognuno di noi col suo doppio mobile, fluido, che ha sì le sue radici, ma da esse può muoversi in su e in giù, da sinistra a destra e da destra a sinistra. Mi piace pensarmi d'esistere in questo mio alter ego cui può arrivare il pensiero soltanto e soltanto da esso essere vissuto, non credermi fissa nella mia solidità ma vedermi e percepirmi in altre forme possibili.

Niente di tutto questo pensai il giorno in cui scattai questa foto in barca. È bello come la fotografia possa rievocare alla mente dei ricordi e allo stesso tempo riesca a innestare riflessioni di questo tipo. Riflettere: nella mente e nell'acqua. Solo adesso che mi accingo a chiudere queste righe, mi accorgo che ho utilizzato per tutto il tempo questo verbo nel suo duplice significato, che qui si equivale.
Quindi dobbiamo riflettere. Dobbiamo essere riflesso e riflessione. Ciò ci rende vivi e veri ancor più di quanto il reale possa fare.
Dobbiamo riflettere. E pensarci e percepirci in modo altro.

LS
17.09.2019

_______________________________________
La foto è stata da me scattata il 23 Agosto 2019. 

image

https://www.youtube.com/watch?v=QmUX14Tkf5I

1 notes · See All
image
image

Today I went out. I laughed, smiled, spent time with my friends, ate infromt if people, felt anxious but pushed through and I’m fucking glad I did.

We went punting in oxford after a long VERY boozy lunch on the river. It was beautiful. I met some new friends which is usually super scary but I felt NORMAL. I lived in the moment, I enjoyed my day, I got out of my comfort zone and IM GOING TO DO IT AGAIN!

I’m going TO LIVE NOT JUST SURVIVE. Feeling positive. Very positive and feeling free. Yes food has been a nightmare but it always will be. I now just have to do what I can, experience what life gives and try and move on with my life. I’m not spending anymore time in hospital or away from friends and family.

IM GOING TO RECOVER.

9 notes · See All
Next Page