Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

Furby, that creepy 1990's doll, has a tumblr page.

Trending Blogs
#ricordi

La Collezionista di Ricordi

Le collezioni mi hanno appassionato sin da piccola.

Le prime di cui ho memoria sono quelle di conchiglie, figurine e cartoline.

Nessuna di queste mi accompagna ancora oggi.

Ora amo definirmi, più che altro, una Collezionista di Parole in tutte le loro forme.

E poi, certo, ci sono i Ricordi, descrivendo i quali, mi piace concludere le mie giornate.

Eppure, ho letto da qualche parte che collezionare ricordi, spesso si rivela in contrasto con la progettazione del futuro.

In linea di principio potrei anche essere d'accordo con questa affermazione, salvo poi sperimentare ogni giorno che mi sento più serena quando penso al passato, senza dover necessariamente inventarmi un futuro.

Il problema è che, almeno per quanto riguarda la mia vita, l'incapacità di immaginare un futuro, ha teso la mano ai ricordi del passato, chiudendo intorno a me un cerchio che mi fa vivere in un eterno presente.

0 notes · See All

@linacordobac
• • • • • •
Nadie me quita lo bailao, lo vivido, lo gozado, los recuerdos son lo unico que nos pertenece #recuerdos #ricordi #annoscorso #spiaggia #playa #blueapplebeachhouse #bombshell #bikini #modella #viral

#Repost
.
.
#blackmodelsunite
https://www.instagram.com/p/CIUs2aonVAB/?igshid=1otei91v9dgsz

0 notes · See All
image
image
image
image

•SOUNDWAVE & BLASTER•

Ovvero gli stereo trasformabili dei TRANSFORMERS….

Nati nel 1984 con la prima serie di giocattoli, oggi possono sembrare ormai “vecchi” visto che si parla comunque di mangiacassette, ma proprio per questa particolarità sono tra i personaggi forse tra i più amati o perlomeno tra i più collezionati

Il più famoso tra i due era Soundwave (quello blu), specialista in comunicazioni, braccio destro nonché “amico” del capo dei Decepticon, il cattivo Megatron.

Suo avversario diretto è l'Autobot Blaster (Radiorobot),col quale condivide la medesima trasformazione.

Altra particolarità dei due personaggi era che il vano portacassetta serviva ad alloggiare Transformers più piccolini che partendo dalla classica forma a cassetta poteva assumere la forma di un pipistrello, una pantera, un uccello rapace o di robot antropomorfo

🤖

image

Originally posted by runningwithhelicopters

0 notes · See All

A causa del Covid non c'è più il tipo che fa il mio amato zucchero filato :*(

image

Ricordo che fu ll mio primo giorno di dolcezza e di libertà, dopo un periodo di amara tristezza e rottura del mio cuoricino, decisi con un zucchero filato di festeggiare. Mi sa che ne presi 2 :3

10 notes · See All

Nessuno sa del perché di tale scelta : mi tingo i capelli di viola mogano per ricordare nonna che non c'è più da 5 anni a causa di un tumore. Lei aveva questi cappelli violacei/rossicci di sua natura e gli occhi azzurri. Ogni volta che mi guardo allo specchio mi viene in mente la sua immagine in me. È come se fosse ancora in vita. Abitava nello stato delle origini dei miei genitori e purtroppo non andavamo spesso. A causa di problemi economici mia madre non ha potuto vedere sua madre che se ne andava da questo mondo. Tingo i capelli per me, mamma e nonna.

Non so se credere o meno a queste cose, ma un anno dalla sua morte, in classe venne una supplente anziana con gli occhi azzurri, capelli color mogano e un maglioncino rosa, nonna prima di morire mi regalò un maglioncino simile(spedendolo a Natale da un mese prima della sua morte).Quel giorno scoppiai a piangere perché era tutto così bello/strano. Nonna era viva nell'anima della vita stessa, ciao nonna Maria 💜.

8 notes · See All

Nascondi le cose lontane,
tu nebbia impalpabile e scialba,
tu fumo che ancora rampolli,
su l'alba,
da’ lampi notturni e da’ crolli
d'aeree frane!

Nascondi le cose lontane,
nascondimi quello ch'è morto!
Ch'io veda soltanto la siepe
dell'orto,
la mura ch'ha piene le crepe
di valeriane.

Nascondi le cose lontane:
le cose che son ebbre di pianto!
Ch'io veda i due peschi, i due meli,
soltanto,
che danno i soavi lor mieli
pel nero mio pane.

Nascondi le cose lontane
che vogliono ch'ami e che vada!
Ch'io veda là solo quel bianco
di strada,
che un giorno ho da fare tra stanco
don don di campane

Nascondi le cose lontane,
nascondile, involale al volo
del cuore! Ch'io veda il cipresso
là, solo,
qui, solo quest'orto, cui presso
sonnecchia il mio cane

Giovanni Pascoli 

0 notes · See All

Resoconto Giorno 95


Dormito bene, zero incubi. Oggi giornata marcia proprio. Mi sono svegliata verso le dieci, ma avevo ancora voglia di dormire e mi sono alzata dal letto alle undici. Non l’avessi mai fatto. C’era un casino assurdo in casa e ho messo in ordine e pulito il bagno all’immediato dimenticandomi della colazione. Ho anche vomitato un po’. Alla mezza avevo una fame da luuuupi e ho preparato il pranzo e mangiato prima dell’arrivo di mamma. Zero sgarri. Per le altre ho cucinato pasta e fagioli. Quando sono arrivate ho servito il pranzo e mi sono messa a letto. Che ho fatto? Sono crollata. Poi ho giocato al cellulare, ho giocato con Lola, ho ascoltato canzoni natalizie e ho provato a disegnare, ma zero ispirazione. Mi sono messa a vedere le foto di un anno fa e mi son sentita male. Ho ignorato tutti per la maggior parte della giornata, facendomi viva solamente dopo cena. Comunque per cena ho preparato per la prima volta l’uovo a occhio di bue, non avevo molta fame, ed è venuto beniiisssimo. Almeno questo oggi!

Il riassunto è: LUNEDÌ MARCIO. Capita a tutti, domani andrà meglio, posso permettermi una giornata marcia e soprattutto posso perdonarmelo.


Passato: Gli eventi passati sono già accaduti - se sono successi un'era glaciale fa, un secolo fa, o anche un minuto fa, sono successi nel passato. Dicono che il passato sia storia e verità. Se sei mai stato accusato di “vivere nel passato”, vuol dire che vivi aggrappandoti a ciò che era una determinata situazione, invece di accettare il cambiamento e andare avanti. Se ti dicono che una persona o un oggetto raro di un negozio di antiquariato “ha un lungo passato”, preparati ad ascoltare una storia interessante.


“Io non voglio cancellare il mio passato perché nel bene o nel male mi ha reso quello che sono oggi. Anzi ringrazio chi mi ha fatto scoprire l’amore e il dolore, chi mi ha amato e usato, chi mi ha detto ti voglio bene credendoci e chi invece l'ha fatto solo per i suoi sporchi comodi. Io ringrazio me stesso per aver trovato sempre la forza di rialzarmi e andare avanti, sempre.” -Oscar Wilde.


30 Novembre

5 notes · See All

Sono sempre stato considerato brutto o sfigato, sempre messo da parte.

Ho sempre accantonato l’idea di provarci con una ragazza durante la mia adolescenza per questo motivo, ma adesso che ho 21 anni, che ho cambiato il mio aspetto fisico e quello mentale loro tornano, mi bramano, mi chiedono di uscire o fare cose.

Inventano tante scuse, si giustificano…

Mie care mi spiace, ma la vendetta ha un sapore migliore del vostro corpo.

21 notes · See All

“Dentro al replay, con la testa girata un po’ in su da fotografia, ci sei anche tu prima di andare via.

Se rimango ancora qui è come se morissi, e guardandomi allo specchio ad un tratto sparissi.

Cadono le stelle e sono cieco e dove cadono non so.

Cercherò, proverò, davvero, ad avere sempre su di me il profumo delle mani, riuscire a fare sogni tridimensionali, non chiedere mai niente al mondo, solo te.

Come una cosa che non c'è, cercando dappertutto, anche in me, ti vedo.”

6 notes · See All
Next Page