Visit Blog

Explore Tumblr blogs with no restrictions, modern design and the best experience.

Fun Fact

In an interview with inc.com, David Karp (Tumblr's founder) admitted, "Being on computers all the time makes me feel gross."

Trending Blogs
#vita

Sono le 01:03 e sono appena tornata a casa, e l’unica cosa che è cambiata rispetto a quando stavamo insieme è che io non ho te. Ho l’odore dell’erba addosso come quando eravamo insieme, ho il sapore di birra che avevo quando stavo con te, anche i miei pensieri sono rimasti gli stessi da allora, e anche tu sei rimasto il mio chiodo fisso di sempre. Non credo che due persone come noi possano stare insieme, noi siamo talmente simili che stando insieme rischiamo di implodere, e non lo dico perché ancora non mi è passata la voglia di te, lo dico perché ne sono realmente consapevole.

Sono consapevole del fatto che noi non possiamo stare insieme, siamo troppo allo sbando quando siamo insieme.

Abbiamo quella continua voglia di riscatto che quasi quasi fa invidia un po’ a tutti, fumavamo insieme, guardavamo le stelle con una birra e una bomba in mano.

Abbiamo condiviso tanto se non troppo e credo che questo nostro legame che c’è ancora sia dettato dal fatto che tu non mi hai potuta avere al cento per cento.

Non hai sfiorato la mia pelle nuda, non hai baciato tutti i punti che dicevi avevi intenzione di baciare e ora non puoi più baciare nemmeno più le mie labbra.

Una volta mi dicesti “mi incazzo quando non ci sei perchè mi manchi tantissimo e non perché penso che sei con qualcun’altro perché so che l’unica cosa che vuoi sono io” ed era così. Non volevo nessuno altro che non fosse te, non volevo baciare altre labbra che non fossero le tue, non volevo intrecciare le mani con nessuno se non con te.

Sei stato tutto per me, ti avevo messo al centro di tutto, al centro del mio universo, al centro dei miei pensieri e delle mie giornate.

Ricordo l’ultima volta che ci baciammo, eravamo su un ponte di una nave a guardare l’alba, tu senza pensarci due volte mi guardasti negli occhi e mi dicesti “ti amo”. Ricordo di aver sentito il mio cuore battere fortissimo, rircordo di non averti saputo rispondere, ti baciai con tutto l’amore che provavo per te in quel momento, quel bacio voleva dire “ti amo anch’io, ma non riesco a dirtelo”, credo tu non abbia mai capito il messaggio dietro a quel bacio; dentro di me sapevo che quello sarebbe stato l’ultimo bacio infatti ci misi tutta me stessa e credo di averci lasciato un po’ di me. Credo di averti lasciato un po’ di me.

In fondo tra di noi è sempre stato così, due teste di cazzo orgogliose che dentro provano tantissime cose ma che non riescono a dimostrarne la maggior parte, così ognuno per la sua strada, tu stai con lei, io continuo a sentirmi con un ragazzo diverso a settimana ma non passa un secondo in cui io non ti pensi, e lo so che è così anche per te, perché siamo stati insieme ma non ci siamo mai realmente appartenuti, ci evitiamo in continuazione però ci guardiamo tanto.

L’ultimo sguardo era pieno di “non te lo faccio capire ma io è con te che voglio stare”.

Possono anche prendermi per pazza ma non me ne frega niente perché solo io e tu sappiamo.

5 notes · See All

leggevo che per rimanere bene in solitudine bisogna essere o una bestia o un dio, ma mi sfugge perché non si contempli il caso in cui si è entrambe le cose

4 notes · See All

Ogni tanto mi chiedo come sarebbe stato se, almeno una volta, ai miei sentimenti tu ci avessi fatto caso, se ci avessi pensato e ti fossi fermato un attimo prima di distruggerli.

Zoe

14 notes · See All
Next Page